Acireale: lavori nella chiesa di Santa Tecla

Reading Time: < 1 minutes

Appalto dell’intervento di manutenzione straordinaria della chiesa parrocchiale “Santa Tecla” nell’omonima frazione marinara della città di Acireale.


Lunedì 6 luglio 2020 nella Curia Vescovile di Acireale, si è stipulato un contratto d’appalto tra la
Parrocchia Santa Tecla, nella persona del suo legale rappresentante don Alfredo D’Anna, e la ditta
che eseguirà lavori di manutenzione straordinaria, in quanto la chiesa necessita di interventi urgenti.
Alla presenza del vicario generale mons. Giovanni Mammino e del direttore dell’Ufficio dei Beni
Culturali Ecclesiastici don Angelo Milone, si è approvato il progetto esecutivo relativo all’intervento
nella chiesa parrocchiale, che prevede:
il rifacimento del prospetto esterno, l’impermeabilizzazione e pavimentazione del ballatoio e
terrazzino della canonica, la manutenzione del campanile con rifacimento della intelaiatura in legno
e collocamento di rete e successiva intonacatura.
Il progetto ha ricevuto il parere della Soprintendenza ai Beni Culturali di Catania il 12.3.2019 con
nota protocollo 5160.
Il costo previsto sarà di € 55.617,39. L’intervento edilizio è stato finanziato in parte dalla Conferenza
Episcopale Italia, con i fondi dell’8xmille, e per la parte restante la provvista sarà assicurata con fondi
della Parrocchia committente i lavori.