Crea sito

Molestie olfattive nella Zona Industriale di Piano Tavola

Reading Time: < 1 minute

Sopralluogo da parte del Comune e dell’ARPA per stabilire dove installare strumenti di misurazione d’inquinamento ambientale

“Molestie olfattive”, miasmi e cattivi odori scaturiti dalla Zona Industriale di Piano Tavola. Si tratta di una delle priorità da risolvere per il Sindaco del Comune di Belpasso, Daniele Motta il quale, insieme all’assessore all’Ecologia, Andrea Magrì e Giuseppe Rocco Santonocito, presidente della 5° Commissione Consiliare dedicata all’Ecologia, Tutela Ambientale, Protezione Civile, Problematiche delle acque, oltre al vice sindaco Tony Di Mauro, ha presenziato al sopralluogo per stabilire ove installare strumenti di misurazione della qualità dell’aria.

Sollecitato e richiesto dai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, all’incontro di ieri hanno partecipato i tecnici dell’ARPA (Ente Regionale per la Protezione dell’Ambiente) che in prima persona si dovranno preoccupare di installare proprio a Piano Tavola tali ricettori per rilevare l’inquinamento nell’aria, contestualmente alla possibilità di scaricare l’applicazione “NOSE”, strumento che consente agli utenti di ricevere avviso di inquinamento olfattivo direttamente sul proprio smartphone e segnalarlo in maniera anonima.

Anche l’on.le Giuseppe Zitelli, da sempre vicino alle tematiche della sua città natale non ha voluto perdersi l’incontro che ha visto il sopralluogo di svariate zone ove installare i ricettori di misurazione. Una volta stabilito il luogo tecnicamente migliore, ARPA e Comune di Belpasso hanno già dei compiti prestabiliti al fine di partire immediatamente con la fase dell’analisi dell’aria e, evidentemente, in base ai risultati, scaturiranno una serie di decisioni e azioni conseguenziali.