Crea sito

Unict: consegnati i primi pc in comodato d’uso gratuito alle matricole

Reading Time: 2 minutes

I primi due portatili, dei 484 disponibili, agli studenti Michelle Vitale e Vincenzo Pagano. «L’Ateneo in un momento così complicato, in maniera concreta, è vicino ai nostri studenti» ha detto il rettore Francesco Priolo

In foto il rettore Francesco Priolo mentre consegna i pc ai due studenti

«L’Università di Catania è vicino alle studentesse e agli studenti anche in un momento così complicato e soprattutto in maniera concreta attraverso l’assegnazione dei portatili agli studenti dei primi anni per favorire il proseguimento dei loro studi anche a distanza». È il messaggio del rettore Francesco Priolo rivolto stamattina alla comunità studentesca universitaria nel corso della simbolica consegna dei primi pc agli studenti Michelle Vitale e Vincenzo Pagano, due dei 484 portatili messi a disposizione in comodato d’uso gratuito dall’Ateneo catanese per favorire la partecipazione alle attività didattiche a distanza fino al perdurare dell’emergenza epidemiologica.
«Il nostro obiettivo – ha aggiunto il rettore – è cercare di dare il maggior numero di servizi agli studenti per farli studiare in sicurezza. Le lezioni sono ripartite in modalità mista da qualche settimana, in presenza e a distanza, e grazie ai pc consentiamo ai nostri studenti di poter proseguire il loro percorso di studi. Oggi lo consegniamo a due dei tantissimi brillanti studenti del nostro ateneo consapevoli che ne faranno un ottimo uso».
Alla breve cerimonia di consegna dei pc, in Rettorato, sono intervenuti anche Enrico Commis, vicario dell’Area dei Sistemi informativi d’Ateneo, e Andrea Del Campo, referente dell’Area per la Comunicazione e le Relazioni internazionali.
Emozionati e felici di ricevere il pc i due studenti Michelle Vitale del corso di laurea in Lingue e culture europee, euroamericane e orientali del Dipartimento di Scienze umanistiche e Vincenzo Pagano del corso di laurea in Ingegneria informatica del Dipartimento di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica.
«Siamo molto contenti di questa opportunità che l’Università di Catania ci ha offerto, siamo pronti a rientrare in aula per frequentare le lezioni e grazie al pc potremo organizzare nel modo migliore lo studio» hanno spiegato i due studenti.
I pc portatili sono stati assegnati tramite un bando d’Ateneo che ha accolto tutte le domande pervenute. Gli studenti inseriti nell’apposita graduatoria potranno ritirare i pc nel proprio dipartimento o struttura didattica speciale di appartenenza da oggi fino a mercoledì 10 marzo.