Crea sito

Sorteggi Euro 2020 : Italia non male

Reading Time: 2 minutes

Si sono effettuati ieri a Bucarest i sorteggi per Euro 2020 e tutto sommato all’Italia sulla carta non è andata malissimo. Nel proprio girone se la vedrà con  Svizzera, Turchia e Galles, squadre naturalmente insidiose ma non di prima fascia. Evitate, invece, Portogallo, Francia e Germania che sono capitate nello stesso girone F che si preannuncia di ferro. In questo momento gli uomini di Mancini devono temere se stessi e la propria capacità di affrontare certe partite di livello, visto che il girone di qualificazione era particolarmente facile. Ci si attende molto da questa nazionale e da questo nuovo ciclo che sta nascendo dopo la mancata partecipazione ai mondiali. Fino ad ora si è fatto bene e soprattutto i giovani che Mancini sta facendo crescere sembrano già essere qualcosa di più di semplici promesse. Euro 2020 sarà un severo banco di prova per mettere in campo le loro capacità tecniche e di personalità. L’Italia, inoltre, potrà esprimersi al meglio perché giocherà le gare del proprio raggruppamento di fronte al pubblico amico e cioè allo stadio Olimpico di Roma ( gara inaugurale il 12 giugno Italia – Turchia). Per ciò che concerne strettamente l’organizzazione di questa manifestazione la novità più importante riguarda la mancanza di una sede unica delle’evento, per cui avremo una modalità itinerante dell’evento che si svolgerà esattamente in dodici città (Roma , Copenaghen, Bucarest, Amsterdam, Dublino, Bilbao, Budapest, Glasgow, Baku, Monaco di Baviera, Londra e San Pietroburgo). Per il resto, la fase a gironi, prevede la disputa di un massimo  di quattro partite al giorno, fino al 24 giugno. Passeranno agli ottavi le prime due di ogni girone,  quindi si procederà a eliminazione diretta. Lo stadio di Wembley ospita le semifinali e la finale.

I GIRONI DI EURO 2020

GRUPPO A 
(Roma, Baku)
– Turchia
 Italia
– Galles
– Svizzera

GRUPPO B (San Pietroburgo, Copenaghen)
– Danimarca
– Finlandia
– Belgio
– Russia

GRUPPO C (Amsterdam, Bucarest)
– Olanda
– Ucraina
– Austria
– Vincente Playoff A (solo se Romania) o Vincente Playoff D (Georgia/Macedonia del Nord/Kosovo/Bielorussia)

GRUPPO D (Londra, Glasgow)
– Inghilterra
– Croazia
– Vincente Playoff C (Scozia/Norvegia/Serbia/Israele) 
– Repubblica Ceca

GRUPPO E (Bilbao, Dublino)
– Spagna
– Svezia
– Polonia
– Vincente Playoff B (Bosnia /Slovacchia/Irlanda/Irlanda del Nord)

GRUPPO F (Monaco, Budapest)
– Vincente Playoff A (Islanda/Bulgaria/Ungheria) o D (Georgia/Macedonia del Nord/Kosovo/Bielorussia)
– Portogallo
– Francia
– Germania