Crea sito

Ritrovate due tele scomparse negli anni ’70 dalla basilica Madonna delle Grazie di Modica

Reading Time: 2 minutes

Sappiamo bene come molto spesso i beni culturali vengono poco protetti e sono molto spesso in balia di malvivente che cercano di lucrare attraverso il loro accaparramento illecito e la loro compravendita. Un esempio eclatante in tal senso rimane quello della Natività del Caravaggio, scomparsa dall’ Oratorio di San Lorenzo ormai da  molti anni,  di cui  non si sa più  nulla . Ci sono però dei casi in cui la scomparsa di opere d’arte finisce a buon fine, come nel caso del ritrovamento di due  tele opera di Giovan Battista Ragazzi, che erano state dipinte nel XVIII secolo per la basilica della Madonna delle Grazie. Il ritrovamento è stato possibile attraverso  il lavoro di ricerca svolto dalla professoressa Maria Terranova, che ha lavorato negli archivi e controllando  i documenti del tempo,  ha reso nota la vicenda  avviando la ricerca delle  opere,  aiutando  il parroco Antonio Modica a ritrovare i dipinti con l’ausilio dei carabinieri.

La scomparsa dei due dipinti risale agli anni ’70 quando le due opere si erano allontanate da Modica per un restauro che doveva essere fatto dal pittore Valente Assenza incaricato di tale lavoro dal parroco dell’epoca. Purtroppo, sia il parroco che il pittore, scomparvero alla fine degli anni Novanta, prima che il lavoro fosse portato a termine e quindi delle due opere non se ne seppe più nulla.   I carabinieri hanno rintracciato la figlia del pittore, Eliana Assenza, la quale si è resa subito disponibile a verificare se nello studio del padre vi erano tali opere e  con grande sorpresa, in primis della donna, ignara di tutto, si è giunti alla risoluzione del caso. Adesso i dipinti sono tornati a Modica e  consegnati e al parroco.