Crea sito

Riposto: inaugurazione del Centro di ascolto Bakhita

Reading Time: 2 minutes

Lunedì 8 febbraio, in occasione della festa di Santa Giuseppina Bakhita, avrà luogo nella parrocchia SS.
Apostoli di Riposto, l’inaugurazione del Centro di Ascolto Bakhita.
Sarà il vescovo mons. Antonino Raspanti a dare avvio al centro con una particolare benedizione, dopo la
celebrazione della Santa Messa delle ore 18.00, da lui stesso presieduta. Questo servizio, guidato dal parroco
Padre Mauro Boscariol, viene svolto da giovani volontari con spirito di cordialità, accoglienza e fraternità. I
destinatari sono tutti coloro che stanno attraversando periodi più o meno lunghi di disagio psicologico, schiavi
di dipendenze, vittime di abusi e violenze, povertà e precarietà. La consulenza si avvale della
specializzazione e dell’esperienza dell’équipe nel pieno rispetto della libertà di coscienza e delle convinzioni
personali ed etiche dell’utente, garantendo il totale anonimato.
Il Centro di Ascolto Bakhita, con i suoi professionisti ed operatori volontari, si propone di essere come
un “compagno” di viaggio che indica la strada giusta da percorrere: una strada di libertà che ridia dignità alla
vita. Non ha scopo di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Scopo principale,
inoltre, è l’ascolto come momento di accoglienza e strumento per l’accompagnamento della persona in un
percorso di riconoscimento di sé e delle proprie potenzialità, promuovendo la capacità di fronteggiare le
situazioni difficili. L’accoglienza è il primo punto di contatto tra i volontari, i fratelli e le sorelle in condizione
di bisogno.