Crea sito

Randazzo, primo step per la messa in sicurezza della zona sud del centro abitato

Reading Time: < 1 minute

Muove i primi concreti passi l’iter avviato dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico per mettere in sicurezza la zona sud del centro abitato di Randazzo, nel Catanese. La Struttura commissariale, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce, ha infatti pubblicato la gara per progettare gli interventi di consolidamento del costone roccioso sul quale poggia un intero quartiere, quello di Santa Maria. Il versante, che si affaccia sul fiume Alcantara, presenta diverse fessurazioni che hanno messo in guardia dal pericolo di cedimenti.

Per mettere in sicurezza l’intera area – in cui ricadono zone assai trafficate come la via Duca degli Abruzzi, piazza Monsignor Mancini e piazza San Giorgio – è stato stanziato un milione di euro. Del sistema di rafforzamento da progettare dovrebbe far parte, oltre all’applicazione reti metalliche e chiodature, anche l’installazione di una serie di funi di ancoraggio sommitali, intermedie e al piede. Si dovrà, inoltre, effettuare il disgaggio in parete degli elementi instabili e il taglio di tutti quegli arbusti che provocano tra le rocce un’azione divaricatrice alla quale va imputata una parte dei dissesti in corso.