Crea sito

Paternò: il Comune partecipa ad un bando del GAL Etna per la riqualificazione di San Francesco alla collina

Reading Time: < 1 minute

Il Comune di Paternò, tramite il suo canale social, ha annunciato la sua partecipazione al bando pubblico realizzato dal GAL ETNA. L’obiettivo è la riqualificazione dell’ex Convento di San Francesco alla collina per un importo di 140mila euro.

Gli interventi prevedono:

1) Manutenzione straordinaria della sala ex chiesa di San Francesco da utilizzare quale centro di promozione culturale mediante la realizzazione di manifestazioni culturali volte alla valorizzazione dell’identità del territorio simetino;

2) Rifacimento degli intonaci interni;

3) Realizzazione degli impianti di riscaldamento dell’aria;

4) Realizzazione di servizi igienici;

5) Realizzazione di una sala per degustazione di prodotti agroalimentari.

«Tengo a specificare – interviene l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Gulisano – che diversamente da come rappresentato da alcuni nei giorni scorsi, la sala degustazione di prodotti agroalimentari che appare nel progetto non è previsto che venga realizzata nella sala dell’ex chiesa, interessata comunque da una straordinaria manutenzione, ma in locali attigui, esattamente lì dove nel 2008 in un precedente progetto di riqualificazione di San Francesco era stata prevista una caffetteria. Non verrà in alcun modo snaturata la vocazione prettamente culturale della sala della ex chiesa. Ogni notizia contraria a tale rappresentazione dei fatti è da considerarsi priva di ogni fondamento».