Crea sito

Morto per Covid il fotografo Giovanni Gastel

Reading Time: < 1 minute

Franceschini: fotografia italiana perde un grande protagonista

Giovanni, ultimo di sette figli di Giuseppe Gastel e Ida Visconti di Modrone, nipote di Luchino Visconti, era nato nel 1955. Fin da giovanissimo aveva seguito la sua passione, la fotografia, ed è proprio a 17 anni che vende la sua prima foto. Nel 1981 inizia la sua carriera nel mondo della moda lavorando per note riviste del settore.

Sono tanti i personaggi che Giovanni Gastel ha ritratto nella sua lunga carriera, possiamo citarne qualcuno, come Bebe Vio, Barack Obama, Miriam Leone, Fiorello, Tiziano Ferro, Ligabue, Monica Bellucci, Roberto Bolle.

Il ministro della cultura, Dario Franceschini afferma: “Il Covid ci ha strappato anche Giovanni Gastel. La fotografia italiana perde un grande protagonista amato e stimato in tutto il modo. Un artista originale, garbato e dal profondo senso estetico che con i suoi scatti ha saputo ritrarre e cogliere l’intimità dei grandi personaggi della moda e della cultura internazionale. Solo qualche mese fa ho avuto l’onore di visitare insieme a lui la sua ultima bellissima mostra al MAXXI che ha documentato una parte importante del suo lavoro d’artista in oltre quarant’anni di attività. Ci mancheranno la sua arte e la sua intelligenza”.