Crea sito

La festa di Sant’Agata ai tempi del Covid

Reading Time: 2 minutes

Ogni anno a Catania, dal 3 al 5 febbraio, si festeggia Sant’Agata, santa patrona della città. In questi tre giorni la città dimentica ogni cosa per concentrarsi sulla festa che attira ogni anno tantissimi fedeli. Tuttavia quest’anno, a causa delle restrizioni dell’emergenza sanitaria tutt’ora in corso, le festività agatine subiranno mutevoli cambiamenti. Non vi sarà infatti la presenza fisica dei fedeli e le celebrazioni saranno trasmesse in diretta streaming sui canali FB e YouTube dell’Arcidiocesi. Nei suddetti giorni la Basilica Cattedrale rimarrà chiusa.

Di seguito il programma della festa:

Mercoledì 03 febbraio:

Ore 12,00 – S. E. l’Arcivescovo presiede, a porte chiuse e senza la presenza fisica dei fedeli, la liturgia della Parola durante la quale il Signor Sindaco, a nome della intera cittadinanza, farà l’offerta della ceraalla Santa Patrona. Si invitano le famiglie a radunarsi in preghiera nelle proprie case alle ore 20,00 e ad accendere un lume rosso dinanzi ad una immagine di Sant’Agata. S. E. l’Arcivescovo guiderà la preghiera che sarà diffusa attraverso i canali FB e YouTube dell’Arcidiocesi.


Giovedì 04 febbraio:
Ore 06,00 – S. E. Mons. Arcivescovo, a porte chiuse e senza la presenza fisica dei fedeli, partecipa insieme al Signor Sindaco alle operazioni di apertura del sacello e presiede la Messa dell’aurora. Al termine della celebrazione il Busto-Reliquiario della Santa Patrona sarà riposto nel sacello.
Ore 18,00 – S. E. Mons. Arcivescovo, presiede la celebrazione dei Primi Vespri e rivolge il tradizionale messaggio alla Città.


Venerdì 05 febbraio – SOLENNITÀ DI S. AGATA V. M.
Ore 10,00 –S. E. l’Arcivescovo presiede il Pontificale. Interverrà soltanto il Signor Sindaco a nome della intera cittadinanza. Nel corso della giornata i fedeli ed i devoti sono invitati a partecipare alla Santa Messa della solennità nella chiesa più vicina alla propria abitazione nel rispetto delle norme anti covid e secondo le disposizioni delle autorità a quel momento in vigore.


Dal 06 all’11 febbraio Sante Messe all’Altare di Sant’ Agata alle ore 10,00 e alle ore 18,00.


Giovedì 11 febbraio

Ore 16,30 – S. E. l’Arcivescovo, a porte chiuse e senza la presenza fisica dei fedeli, in diretta streaming sui canali FB e YouTube dell’Arcidiocesi,presiede la Santa Messa nella giornata internazionaledell’ammalato. Saranno presenti soltanto i cappellani degli ospedali. Al termine della celebrazione l’Arcivescovo impartirà la benedizione col Velo di Sant’Agata.


Venerdì 12 febbraio – Chiusura delle Celebrazioni
Dalle ore 08,00 alle ore 12,00 la Cattedrale rimane aperta per la preghiera personale dei fedeli e dei devoti.
Ore 19,00 – S. E. Mons. Arcivescovo, a porte chiuse esenza la presenza fisica dei fedeli, presiede la Santa Messa a conclusione delle annuali celebrazioni.