Crea sito

Giornata dei beni culturali siciliani, ricco il programma di mostre e visite guidate in memoria di Sebastiano Tusa

Reading Time: 2 minutes

Si arricchisce ulteriormente il programma di iniziative promosse per la “Giornata dei beni culturali siciliani” dedicata alla memoria di Sebastiano Tusa, l’archeologo e componente del Governo Musumeci scomparso due anni fa nel disastro aereo in Etiopia. 

Domani mercoledì 10 marzo, tutti i musei, i parchi e le gallerie della Regione Siciliana saranno visitabili gratuitamente, dietro prenotazione sulla piattaforma Youline (http://laculturariparte.youline.cloud/) e nel rispetto di tutte le misure anti-Covid. 
Mostre e visite guidate sono in programma in alcuni dei luoghi della cultura delle province siciliane:



“Le donne di Messina. Dal multiverso “Spettacolo”…. artiste di rilievo non più viventi” alla Biblioteca Giacomo Longo di Messina

Fino al 31 marzo alla Biblioteca regionale universitaria di Messina in mostra il progetto “Le donne di Messina. Dal multiverso “Spettacolo”…. artiste di rilievo non più viventi”, inserito nel palinsesto de “La Sicilia delle donne – Festival del genio femminile in Sicilia ” prima edizione, marzo 2021 – “Donne in scena”, promosso da Naxoslegge. Una sorta di “album” che raccoglie storie e caratterizzazioni di diverse figure di “donne dello spettacolo”, con particolare riguardo alle artiste messinesi, fra cui le cantanti liriche Concettina Abbadessa e Concettina Abbagnato, l’attrice del cinema muto Pina Menichelli, la couturier Madama Ferraro, la cantante lirica e interprete teatrale Anna Moleti Belfiore, l’attrice Anna Capodaglio, la doppiatrice Silvia Monelli e le artiste Celeste Brancato e Donatella Venuti, scomparse prematuramente.


Visite al relitto romano di Marausa al Parco archeologico di Lilibeo di Marsala (Trapani)

In programma due visite guidate, alle 11.30 e 17.30 con ingresso su prenotazione, alla nave tardo romana di Marausa, il cui recupero, restauro e allestimento espositivo è stato curato, progettato e fortemente voluto dal compianto archeologo. La nave è esposta nella sala dedicata al relitto, dove si conservano anche il carico e i reperti ceramici, faunistici e organici che facevano parte della dotazione di bordo.


Viaggio nell’archeologia subacquea al Parco archeologico Naxos di Taormina

Domani accesso gratuito per le visite guidate in programma a Naxos (alle ore 11 e 15 su prenotazione) per l’evento “Il mare racconta. In memoria di Sebastiano Tusa. La storia dei ritrovamenti subacquei nella baia di Naxos”, nella sezione di archeologia subacquea del Museo dove è prevista anche la proiezione di video d’epoca.


“Un’isola per mare” al Museo d’arte contemporaneo Riso di Palermo

Il Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo di Palazzo Belmonte Riso a Palermo presenta una piccola sezione di opere dedicate al mare appartenenti alla collezione permanente del Museo, curata dalla storica dell’arte del Museo, Rosaria Raffaele Addamo. Il mare e le sue profondità, tanto amate da Sebastiano Tusa, tornano nell’opera di Claudia di Gangi, con il video Poseidonia, girato nella riserva marina di Ustica, nel corso di alcune immersioni subacquee, attraverso cui vivere il fascino di un’atmosfera a più di 18 metri sotto il livello del mare. Visite dalle ore 9 alle 18, ingresso gratuito su prenotazione.