Crea sito

Catania: superato ieri il tetto delle 8500 vaccinazioni

Reading Time: 3 minutes

Somministrate oltre 8650 dosi. Boom di vaccinati anche all’Hub di Catania. Lanza: «I dati ci dicono che nella popolazione c’è una grande voglia di vaccinazioni. Lungimiranti le scelte del Governo Musumeci».

Giornata record di vaccinazioni ieri in provincia di Catania. Somministrate oltre 8650 dosi. Boom di vaccinati anche all’Hub di Catania.

«I dati ci dicono che nella popolazione c’è una grande voglia di vaccinazioni. Lungimiranti le scelte del Governo Musumeci – afferma il direttore generale dell’Asp di Catania, dott. Maurizio Lanza -. Stiamo raggiungendo traguardi importanti grazie al quotidiano impegno di una grande macchina organizzativa. Voglio per questa ragione ringraziare tutti gli operatori, i medici di medicina generale, le Istituzioni».

Sempre più vicino il traguardo delle 11000 vaccinazioni giornaliere.

«Non parliamo solo di numeri – aggiunge il dr. Antonino Rapisarda, direttore sanitario dell’Asp di Catania -, ma di tempi per mettere in sicurezza la popolazione. Con 11000 vaccinazioni giornaliere saremo in grado di ritornare prima alla normalità. La nostra rete è ben rodata e grazie alla sinergia con i medici di medicina generale riusciamo a coprire capillarmente tutto il territorio, raggiungendo soprattutto i cittadini più fragili e le loro famiglie».

Dalla prossima settimana la rete vaccinale catanese sarà potenziata con l’attivazione di 4 nuovi Hub vaccinali.

Martedì 18 maggio saranno aperti al pubblico gli Hub di Acireale, Misterbianco e Sant’Agata Li Battiati, ai quali si aggiunge successivamente quello di Caltagirone.

Come già ricordato ai cittadini, rimangono operativi tutti i Punti di Vaccinazione ad esclusione dei PVO e dei PVT di Acireale e di Caltagirone, e dei Punti di Vaccinazione dei PTA “San Luigi” e “San Giorgio” di Catania. Le seconde dosi già programmate in tali centri saranno somministrate rispettivamente negli Hub di Acireale, Caltagirone, Sant’Agata Li Battiati e Misterbianco. Gli utenti saranno avvisati tramite SMS del cambio della sede di vaccinazione, rimangono invariati data e orario già comunicati.

VACCINAZIONI SENZA PRENOTAZIONE E NUOVI TARGET

Da lunedì 17 maggio via libera alle prenotazioni delle vaccinazioni anti-Covid anche per i quarantenni. L’estensione della somministrazione del siero – per i nati dal 1972 al 1981 – è stata autorizzata nell’ambito della campagna nazionale di immunizzazione.

Continua intanto l’iniziativa “Porte aperte” senza prenotazione per:

– i cittadini dai 16 anni in su, con comorbilità rientranti nelle seguenti aree:

– malattie respiratorie

– malattie cardiocircolatorie

– malattie neurologiche

– diabete/altre endocrinopatie

– HIV

– insufficienza renale/patologia renale

– ipertensione arteriosa

– malattie autoimmuni/immunodeficienze primitive

– malattia epatica

– malattie cerebrovascolari

– patologia oncologica.

Basterà esibire un certificato rilasciato dallo specialista o dal medico di medicina generale che attesti lo stato di salute dell’utente secondo le categorie riportate nelle Tabelle ministeriali di dettaglio.

– i cittadini d’età pari o superiore a 80 anni

– i soggetti di ogni età appartenenti alla categoria prioritaria ad “elevata fragilità” (così come indicato dal Piano vaccinale nazionale). Anche per loro basterà esibire un certificato rilasciato dallo specialista o dal medico di medicina generale che attesti lo stato di salute secondo le categorie riportate nelle Tabelle ministeriali.

– gli insegnanti e gli operatori della scuola.

In provincia di Catania sono 9 i Punti di Vaccinazione dell’Asp di Catania presso i quali è possibile ricevere il vaccino senza prenotazione, esclusivamente per i target di utenti sopra indicati:

· dalle ore 8.00 alle ore 20.00 presso l’Hub di Catania (Ex mercato Ortofrutticolo, in Via Forcile)

· dalle ore 8.00 alle ore 17.00, presso i PVT di:

– Acireale (Via Martinez, 19)

– Adrano (Piazza Sant’Agostino)

– Belpasso (Via Nino Martoglio, 11)

– Caltagirone (Via Circonvallazione, 112 – Hospice)

– Linguaglossa (Piazza San Rocco, 42)

– Mascalucia (Via di San Michele – Massannunziata)

– Randazzo (Via Ospedale, 2)

– Scordia (Via Luigi Capuana, 32).