Crea sito

Catania: isole ecologiche aperte anche il sabato mattina

Reading Time: 2 minutes

Il sindaco Salvo Pogliese d’intesa con l’assessore all’ambiente Fabio Cantarella, ha disposto l’apertura anche nella mattinata di ogni sabato, già a partire dal 16 maggio, dei due centri comunali di raccolta (Ccr) di viale Tirreno (San Giovanni Galermo) e via Maria Gianni (Picanello).

Il provvedimento del sindaco e dell’assessore all’ambiente, è finalizzato a venire incontro alle famiglie che vogliono conferire rifiuti anche nel giorno prefestivo, al fine di incentivare il sistema della raccolta differenziata in base alle esigenze dei cittadini. Proprio nei giorni scorsi, d’intesa con la Dusty incaricata anche della gestione delle due isole ecologiche, per agevolare le necessità dei cittadini di smaltire i rifiuti dopo quasi due mesi di chiusura dei centri di raccolta, l’accesso è stato consentito anche negli orari pomeridiani, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13, e dalle 14,30 alle 18,00, nel rispetto di specifiche modalità per i cittadini, quale misura di prevenzione del contagio da coronavirus.

Queste le prescrizioni di sicurezza da rispettare, in attesa di nuove e diverse disposizioni governative: accedere massimo tre utenti per volta; evitare gli assembramenti; mantenere la distanza corporea non inferiore a un metro; utilizzare i dispositivi di protezione individuale (mascherine e guanti); attendere il turno rimanendo all’interno del proprio veicolo a motore spento; conferire i rifiuti già differenziati e non eccedere nel quantitativo previsto dal regolamento.

Il conferimento dei rifiuti di grandi dimensioni classificati come “R2” (lavatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche) e “R3” (televisori, schermi cornici digitali Lcd e monitor) rimane invece sospeso, poiché questa tipologia conferita nelle isole ecologiche, pregiudica la possibilità di mantenere la distanza corporea di sicurezza tra utenti e operatori.