Crea sito

Catania: Fondi Ue, partiti i lavori per riqualificare e rendere più sicura via Palermo

Reading Time: < 1 minute

Mercoledì 10 febbraio alle ore 10,30, nella confluenza tra piazza Palestro e l’inizio di via Palermo, il sindaco Salvo Pogliese con gli assessori Giuseppe Arcidiacono e Sergio Parisi, con delega rispettivamente alle manutenzioni e alle politiche comunitarie, si recherà nel nuovo cantiere avviato per la riqualificazione dell’intera via Palermo, arteria stradale lunga tre chilometri che connette la periferia di Nesima con il centro storico.

I lavori sono frutto di un finanziamento di 872.611,00 euro di fondi comunitari del Patto per Catania e riguardano la sistemazione dei marciapiedi e delle caditoie dell’arteria stradale, l’abbattimento ove possibile delle barriere architettoniche, il totale rifacimento del manto d’asfalto e la sistemazione dei catarifrangenti ai lati della strada, la sistemazione dei muretti e dei guardrail davanti il presidio ospedaliero Garibaldi-Nesima.

Il progetto di innovazione e messa in sicurezza di via Palermo, realizzato dalla Direzioni Manutenzioni e bandito dal Comune lo scorso Ottobre, è stato aggiudicato nelle scorse settimane sul mercato elettronico all’impresa Rosario Fresta di Santa Venerina con un ribasso del 20.66%, per un ammontare effettivo di 700 mila euro iva compresa. Circa tre mesi la durata prevista dell’esecuzione dei lavori.